Parole di pietra, su lulu.com

Uno strano personaggio, che vive solitario nei boschi della Garfagnana più nascosta, racconta un’antica e delicata storia d’amore. Quasi una favola, tanto è lontana nel tempo. Sentimenti, pensieri e sensazioni ancora attuali ruotano attorno alla giovanissima Elisabetta, che vive il suo sogno ai tempi del Ducato di Modena.

E’ il 1618 l’anno scolpito sulle pietre del “Fontanino” di Trassilico. Il racconto dell’amara illusione di un’adolescente si sviluppa intrecciando ambienti e atmosfere di adesso e di allora, quasi a sovrapporre il tempo passato a quello presente.

Quelle oscure parole di pietra restano ancora oggi testimoni di un dolore antico, che si rinnova ogni volta che l’innocenza viene offesa.

Acquista il volume su lulu.com

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *